Riabilitarsi agli occhi dei clienti, si può. Il mio caso con Decoramo

Cosa ci vuole per riabilitare l’immagine di un’azienda (il brand, direbbero quelli del marketing) per un cliente scontento e arrabbiato? A volte anche una telefonata.

Circa un anno fa ho vissuto una disavventura con gli sticker da parete di Decoramo, che mi aveva lasciato con l’amaro in bocca e una pessima opinione dell’azienda in questione, che a suo tempo non aveva dimostrato nessuna attenzione verso il problema di un singolo utente.

A distanza di un anno ricevo la chiamata inaspettata della nuova responsabile dell’azienda, che intende dare seguito al mio incidente con il loro prodotto. Si informa su cosa fosse accaduto e si offre di rimborsarmi il danno, oltre ad assicurarmi che avvieranno delle indagini con il dipartimento tecnico per capire perché è successo e come evitarlo in futuro.

Ecco, se questa attenzione fosse avvenuta contestualmente al danno, probabilmente il post negativo non l’avrei mai pubblicato.

Il mio invito alle aziende quindi è di usare la rete per dialogare con i propri clienti e di non temere nemmeno le recensioni negative (come spiega bene Gianluca Diegoli nel suo video)  . Nessuno si aspetta l’infallibità: l’umanità e la cortesia, invece, sì.

Annunci

3 thoughts on “Riabilitarsi agli occhi dei clienti, si può. Il mio caso con Decoramo

  1. Pingback: Decoramo.it: una delusione, a dir poco « raffiro

  2. Ehm.. Io ho avuto lo stesso problema.. Un anno fa, mi hanno solo rimandato lo sticker indietro senza neanche rimborsarmi.. E anche a me hanno detto che non gli era mai capitato.. Ma ad oggi ancora nessuno mi ha contattato per scusarsi.. :o/ Sfortuna? E cmq.. La mia tinta era colorata.. Come ho risolto? Facendo fare una cornice su misura così la scritta e la tinta che è venuta via sembrano un quadro fatto appositamente.. Il risultato non è lo stesso ma.. ritinteggiare una parete intera appena pitturata non era il max..

    Mi piace

    • Accidenti…! Forse poteva dipendere dal fatto che fosse troppo fresca, nel tuo caso?
      Nel mio era bianca e vecchia di un paio d’anni, quindi no.
      Prova a contattarli, vedi cosa ti dicono ora, magari la responsabile sarà più disponibile.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...