Riabilitarsi agli occhi dei clienti, si può. Il mio caso con Decoramo

Cosa ci vuole per riabilitare l’immagine di un’azienda (il brand, direbbero quelli del marketing) per un cliente scontento e arrabbiato? A volte anche una telefonata.

Circa un anno fa ho vissuto una disavventura con gli sticker da parete di Decoramo, che mi aveva lasciato con l’amaro in bocca e una pessima opinione dell’azienda in questione, che a suo tempo non aveva dimostrato nessuna attenzione verso il problema di un singolo utente.

A distanza di un anno ricevo la chiamata inaspettata della nuova responsabile dell’azienda, che intende dare seguito al mio incidente con il loro prodotto. Si informa su cosa fosse accaduto e si offre di rimborsarmi il danno, oltre ad assicurarmi che avvieranno delle indagini con il dipartimento tecnico per capire perché è successo e come evitarlo in futuro.

Ecco, se questa attenzione fosse avvenuta contestualmente al danno, probabilmente il post negativo non l’avrei mai pubblicato.

Il mio invito alle aziende quindi è di usare la rete per dialogare con i propri clienti e di non temere nemmeno le recensioni negative (come spiega bene Gianluca Diegoli nel suo video)  . Nessuno si aspetta l’infallibità: l’umanità e la cortesia, invece, sì.

3 pensieri riguardo “Riabilitarsi agli occhi dei clienti, si può. Il mio caso con Decoramo

  1. Ehm.. Io ho avuto lo stesso problema.. Un anno fa, mi hanno solo rimandato lo sticker indietro senza neanche rimborsarmi.. E anche a me hanno detto che non gli era mai capitato.. Ma ad oggi ancora nessuno mi ha contattato per scusarsi.. :o/ Sfortuna? E cmq.. La mia tinta era colorata.. Come ho risolto? Facendo fare una cornice su misura così la scritta e la tinta che è venuta via sembrano un quadro fatto appositamente.. Il risultato non è lo stesso ma.. ritinteggiare una parete intera appena pitturata non era il max..

    "Mi piace"

    1. Accidenti…! Forse poteva dipendere dal fatto che fosse troppo fresca, nel tuo caso?
      Nel mio era bianca e vecchia di un paio d’anni, quindi no.
      Prova a contattarli, vedi cosa ti dicono ora, magari la responsabile sarà più disponibile.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...